Passo Albula – Itinerario in Svizzera tra le Alpi dei Grigioni

Albulapass: informazioni e itinerario in moto tra le alpi Retiche in Svizzera. Dal passo dello Spluga fino a Saint Moritz in Engadina.

passo albula itinerario moto svizzera consigli informazioni bici cicloturismo
Passo Albula - Lago Palpuogna - Ph. Shutterstock

Itinerario in moto e informazioni sull’Albulapass, uno dei passi alpini più belli della Svizzera e delle alpi Retiche.

L’Itinerario proposto parte dal confine italiano, dal passo dello Spluga per arrivare a Saint Moritz in Svizzera, passando per il panoramico passo Albula. Oltre 100 chilometri di curve e asfalto come solo in Svizzera si possiamo trovare.

Altitudine (metri s.l.m.)2.315 m
Lunghezza100 Km
CollegamentoPasso dello Spluga – Saint Moritz
Numero di tornanti18
Cosa vedere nei dintorniValle Engadina, Diga Montespluga, Torre campanaria di Saint Moritz, Ospizio dell’Albula
Piatti Tipici della zonaTorta di noci del grigionese, zuppa d’orzo
Chiusura invernaleSi
Condizioni stradali e noteOttime condizioni, difficoltà media

Indice dei contenuti

  1. Consigli utili
  2. Itinerario
  3. Mappa

Prendiamoci una giornata per guidare tra un saliscendi di tornanti e curve in quel parco divertimenti chiamato Svizzera. Ci aspetta un susseguirsi di panorami e scenari che partono dalla diga Montespluga nei pressi del passo dello Spluga, proseguono a 2.135 metri del passo Albula per terminare visitando Saint Moritz.

Consigli utili:

Prendetevi tutto il tempo che serve, le tappe principali meritano sicuramente una sosta. Prima del passo dello Spluga c’è la diga e poco più avanti il lago, visibile dalla strada attrezzata con aree di sosta, negozi di souvenir e bar. Al passo Albula è d’obbligo la visita all’ospizio dell’Albula, sorseggiando una bella cioccolata calda, che anche in estate è apprezzabile vista l’altezza e la temperatura. Un consiglio è attrezzarsi con indumenti tecnici adatti agli sbalzi di temperatura o con una giacca da moto anti vento.

La Svizzera offre sicuramente strade ampie e asfalti bellissimi, strade che invitano ad aprire il gas, ma state attenti ai velox e alle pattuglie, con loro non si scherza, le multe arrivano e sono salate. Quindi godetevi le curve ammirando i panorami, senza fretta.

Itinerario

Per questa gita partiamo da Chiavenna ed imbocchiamo la SS 36 fino al passo dello Spluga. Per i più temerari arrivare allo Spluga vuol dire percorrere la vecchia strada più corta ma decisamente più impegnativa, ma noi preferiamo deviare sulla SP1 per goderci curve morbide e sbucare poco prima di Madesimo, ricongiungendoci alla SP36. Dopo pochi tornanti arriviamo al lago di Montespluga con aree di sosta e negozi, ma il vero valico è ancora più avanti, al confine con la Svizzera. Scendiamo quindi in territorio elvetico fino ad arrivare a Thusis, da dove iniziamo a salire tramite la Albulastrasse verso il passo dell’Albula. Altra pausa e poi giù, verso Saint Moritz per fare quattro passi sul lungo lago.

Mappa