EICMA Riding Fest – Misano 27-28 Aprile – Programma e info

L’EICMA RIDING FEST è il nuovo format organizzato e promosso da EICMA in occasione del suo 110° anniversario, che si terrà nel fine settimana del 27 e 28 aprile prossimi al Misano World Circuit Marco Simoncelli e che ti darà l’opportunità, tra le altre cose, di provare le moto viste e presentate a EICMA 2023.

EICMA RIDING FEST
EICMA RIDING FEST

Tutto pronto a Misano per l’evento gratuito più atteso dell’anno. Un weekend all’insegna delle novità, dei test, dei piloti, di tanti eventi e musica live.

Il nuovo evento gratuito organizzato e promosso dall’Esposizione internazionale delle due ruote di Milano in occasione del suo 110° anniversario è infatti pronto a travolgere il paddock del Misano World Circuit Marco Simoncelli nel fine settimana del 27 e 28 aprile prossimi.

Come annunciato, il cartellone della festa è molto ricco ed entusiasmante: oltre 280 moto in prova su strada, fuoristrada e pista, attività propedeutiche riservate ai giovani e ai giovanissimi e la presenza dei migliori marchi di abbigliamento tecnico. E poi ancora spettacoli di freestyle, l’intrattenimento dal palco con Radio Deejay, le dirette Sky delle gare di MotoGP da Jerez, il food, un village espositivo e anche uno spazio riservato al gaming con simulatori moto e auto.

Ma non è tutto, ecco allora cosa e chi incontreranno gli appassionati. Degna di nota, innanzitutto, la presenza di piloti e leggende del motorsport come Troy Bayliss, Antonio Cairoli, Alvaro Bautista, Danilo Petrucci, Andrea Iannone, Nicolò Bulega, Marco Melandri, Alex Salvini, Andrea Locatelli, Nicolò Canepa, Franco Picco, Jacopo Cerutti e tanti altri ancora. Alcuni di essi avranno anche modo di salire in sella per vivere l’esperienza di guida insieme al pubblico.

Venendo poi all’offerta delle experience di guida gratuite, l’EICMA Riding Fest promette di soddisfare motociclisti di ogni appetito ed età. Si inizia dai riders più giovani, quelli dai 6 ai 12 anni, che nell’area EICMA for Kids potranno muovere i primi passi in moto grazie ai percorsi propedeutici sviluppati dalla FMI (Federazione Motociclistica Italiana). Qui saranno presenti moto e minimoto di Honda, Yamaha e T-Moto.

Spazio anche ai sedicenni, che nell’arena Hashtag 125 potranno imparare a guidare e testare su un mini-tracciato ricavato nel paddock di Misano la gamma 125 cc di marchi come Betamotor, Fantic, Benelli, Yamaha, Suzuki, Kawasaki, Voge, QJ Motor, Zero Motorcycle, Mondial e SWM. Anche quest’area prevede un contenuto aggiuntivo riservato a coloro che non sono in possesso di patente A1, a cui viene offerta l’esclusiva opportunità di muovere i primi passi in sella a una moto seguiti da istruttori federali qualificati, attraverso un programma che include una parte teorica e una prova pratica. Tutti i minorenni dovranno sempre essere accompagnati dai genitori.

Si passa poi all’area Touring, il piatto più ricco del menù offerto dalla festa targata EICMA e dove il parco moto è il più esteso. Saranno infatti quasi duecento i veicoli messi a disposizione per queste dalle Case costruttrici al pubblico che, fino ad esaurimento delle disponibilità, avrà la possibilità di testare gratuitamente sulle strade attigue al circuito le grandi novità 2024 dei segmenti naked, crossover, adventure e sport tourer. I demo ride si svolgono con l’ausilio di un apripista e hanno una durata fino a trenta minuti. Nell’area troviamo Aprilia, Moto Guzzi, Zero Motorcycles, MV Agusta, Ducati, Honda, Mondial, Etriko, Betamotor, Voge, CF Moto, Fantic, Triumph, Royal Enfield, QJ Motor, Kawasaki, Yamaha, SWM e Benelli.

È invece praticamente già sold out la Track experience, dove i turni di prova sulla pista internazionale a pagamento sono andati letteralmente a ruba nel giro di pochi giorni. In questa area sono presenti le supersportive di Ducati, Yamaha, Honda, BMW e Triumph e i proventi delle vendite saranno interamente devoluti alla Fondazione Marco Simoncelli.

Ultima, non certo per importanza, la Offroad experience che si sviluppa all’interno di uno specifico fettucciato allestito vicino al paddock, dove per gli amanti delle ruote tassellate sarà possibile testare enduro specialistiche, enduro monocilindriche e maxi-enduro bicilindriche. In quest’area area saranno presenti Honda, TM, Fantic, Kove, Kawasaki, BMW, Royal Enfield e Moto Morini. Infine, tra le case del settore caschi e abbigliamento tecnico, saranno presenti anche Airoh, Sidi, Acerbis, Dainese, Spidi, Gaerne e HJC.

L’ingresso all’EICMA Riding Fest è completamente gratuito, previa registrazione sul sito eicma.it, così come tutte le experience di guida, ad eccezione dei turni di prova sulla pista internazionale, acquistabili sempre sul sito della manifestazione.

Si ricorda che il biglietto gratuito – ottenuto a seguito della registrazione – consentirà solo di accedere all’area paddock e all’evento, mentre poi ogni appassionato potrà richiedere e attivare  tutte le varie experience di guida gratuite, ad eccezione della track experience, direttamente in loco ai desk delle Case costruttrici e nelle varie aree tematiche fino a esaurimento della disponibilità dei veicoli.

Per coloro che accederanno ai demo ride è vivamente consigliato compilare preventivamente la manleva, che si può scaricare dal sito ufficiale, al fine di agevolare le procedure d’ingresso.