Dakar Rally 2021 – 3a tappa

Terza tappa del Dakar rally 2021, con percorso ad anello da Wadi Al Dawasir e ritorno su sabbia e pietre.

Dakar 2021 Wadi Ad Dawasir - Luciano Benavides - A.S.O./DPPI/F.Gooden
Dakar 2021 Wadi Ad Dawasir - Luciano Benavides - A.S.O./DPPI/F.Gooden
Cerchi un Hotel, un Ristorante o altro?

Terza tappa del Dakar rally 2021, anello da Wadi Al Dawasir e ritorno. Giornata di sabbia tediosa e pietre per circa 400km.

La Dakar entra nel vivo, e i piloti iniziano a risentire della fatica e delle difficoltà del tracciato. Il vento che continua a soffiare sulla regione ha trasformato in particolare le dune disseminate nella prima parte del percorso in ripidi gradini con sabbia molle che hanno preso in ostaggio numerosi concorrenti.

Advertisement

Oggi, i campioni delle passate edizioni hanno anche affermato i loro talenti, come Toby Price dimostrando freddamente la sua fama di vittoria. Nonostante tutto, è uno dei talenti emergenti della categoria, l’americano Skyler Howes, ad oggi quarto, che si sta dimostrando il più costante, portandosi al comando della classifica generale dopo aver completato l’ultima Dakar in nona posizione.

Ottima prova di Maurizio Gerini, che avanza con costanza al 32° posto, seguito da Cesare Zacchetti (53°) e dal veterano dei deserti, Franco Picco, al 59°. Eccellente prova di Lorenzo Piolini, alla sua prima Dakar, che segue a ruota al 61° posto.

 

Il commento di Oscar Polli

Tunisia Free Racing Oscar Polli

La tappa delle dune, della sabbia fine, è iniziata la vera Dakar. I piloti iniziano a posizionarsi e a comprendere cosa stanno affrontando e cosa li aspetta, mentre 2 coppie di gomme su 6 sono già state bruciate. I rookie come Rui Congalves (9°) si stanno mettendo in evidenza. Toby Price comincia a guardare la stoccata e da il via alla guerra tra KTM e Honda. Ora si passa alla 4a tappa, con un lungo trasferimento di 476km e una speciale da 337km che riserverà sicuramente delle sorprese. Una tappa da prendere con le molle e tanto gasss!

Tappa ricca e completa quella di oggi: sabbia, rocce, ma navigazione scorrevole e molto divertente per Lorenzo Piolini che si ritiene soddisfatto di questa suo terza giornata Dakariana. Nonostante la fatica e l’impegno sempre più importante, Lorenzo è entusiasta dell’esperienza che sta vivendo: “ Oggi super tappa!!! Tutto liscio, non ho sbagliato nulla, ho guidato a cannone! Dune enormi, tempesta di sabbia ,scalini di roccia da un metro in salita sulle montagne. Non so nemmeno come ho fatto a superarli!”

Dakar Rally 2021 – 2a tappa

Advertisement