HAT Sestriere Adventourfest 2019 – la vera festa dell’Adventouring in quota

HAT Sestriere Adventourfest, il grande evento dedicato al mondo Adventouring: una prima edizione di successo per il meeting dedicato agli appassionati di turismo-avventura.

0
HAT SESTRIERE ADVENTOURFEST 2019
HAT SESTRIERE ADVENTOURFEST 2019 Le guide in azione

Un vero successo la prima edizione della HAT Adventourfest appena conclusa: un mix perfetto tra test ride, tour guidati, tanta polvere ed espositori che ha reso felici tutti gli appassionati di turismo-avventura.

Il mondo delle ruote tassellate ha una nuova capitale: Sestriere!

28-30 giugno 2019 – Appena tornati dalla celebre località montana, ci leviamo casco e stivali pensando a quanto sarebbe bello se eventi così ci fossero almeno due o tre volte all’anno.

Sestriere, che collabora da tempo con il Team HAT Series anche per gli altri eventi di Adventouring (come la Sanremo Sestriere che si terrà il prossimo Settembre), ha ospitato la prima edizione della HAT Adventourfest: manifestazione a tema off road che ha avuto un’ottima risposta dal pubblico, dai partecipanti, e da semplici curiosi o appassionati, arrivati da tutt’Italia anche senza aver mai sporcato le gomme in fuoristrada.

Presenti le maggiori case del settore, Moto Guzzi (con un esercito di V85TT), Honda (con tanti modelli oltre ad Africa Twin e X-ADV), Suzuki (con le V-Strom XT) e Bmw (con gli inarrestabili F850GS) che non hanno lesinato nel proporre i propri modelli per le innumerevoli prove gratuite al seguito delle tante guide esperte. Guardando all’ambiente, nel contesto più indicato, con nutrito entusiasmo e curiosità sono state accolte le alternative elettriche di ZERO Motorcycles. Non sono passati inosservati nemmeno i tuttofare Qooder 400, i maxi scooter a 4 ruote di Quadro, con l’affascinante veste “adventure” Steinbock.

Il cuore dell’evento, piazzale Kandahar a Sestriere, è stato affollato, oltre che dai tanti visitatori e stand delle case motociclistiche, anche dalla presenza ufficiale di marchi di spicco nel mondo a due ruote e del mondo adventure: Enduristan per le borse più resistenti del mercato, LS2 Helmets, Garmin, Anlas sempre più all’avanguardia per pneumatici adventure e invernali, OJ, T.UR il nuovo brand dedicato all’avventura di Tucano Urbano.

I rider più avventurosi hanno partecipato all’evento “in moto oltre le nuvole“, tour di Over2000Riders, giunto alla sua settima edizione, che propone itinerari sugli sterrati più incredibili per circa 700 km di ex strade militari e civili, tra le vette della Val di Susa e della Val Chisone. I test-ride e i tour guidati, sono stati tutti coordinati e gestiti nel week-end dalle 15 guide fuoristrada esperte AICS appartenenti a Base Luna, l’associazione piemontese della Protezione Civile specializzata in eventi motociclistici, sempre presente in occasione delle manifestazioni firmate HAT Series.

HAT non fa rima solo con off road, ma anche con HEART (cuore) e le attività benefiche: di fatti il merchandising utilizzato dallo staff è prodotto da “a manetta” una nuova realtà che propone vestiario “stiloso” a tema due ruote, con la collaborazione degli ex detenuti del carcere di Busto Arsizio. Un progetto importante per dare lavoro a qualche detenuto in modo da sopperire alla cronica mancanza di proposte di impiego per chi è dietro le sbarre o per chi ha difficoltà di inserimento dopo aver scontato la condanna.

HAT SESTRIERE ADVENTOURFEST 2019
HAT SERIES – Corrado Capra e Nicola Poggio

Il pubblico ha imparato e sta imparando quindi a conoscere i valori che HAT cerca di trasmettere tramite l’adventouring e il moto turismo o turismo avventura: amicizia, giovialità, “tassello” e buona cucina (Cit. Lele Villantieri). E quando parliamo di tassello non parliamo necessariamente di moto estreme da fuoristrada ma dell’impegno di Corrado Capra, Nicola Poggio e tutto il team HAT nell’avvicinare principianti e non, a un mondo lontano dal traffico, accessibile a tutti e semplicemente emozionante (n.d.r.).

Infatti in regia abbiamo trovato tante persone competenti e professionali, tra cui anche il mitico Nicola Dutto e il suo team, sempre presenti tra gli stand ad accogliere tutti col sorriso e pronti a fugare ogni dubbio o timore su questa splendida realtà a due ruote. Quanto più si tornava al campo base sporchi di fango e polvere, più i loro volti si illuminavano di soddisfazione, perché sapevano, dal nostro sorriso da bambini super esaltati, che ci eravamo divertiti, ma davvero tanto!

Sono quindi davvero numerosi i motivi che hanno contribuito al successo di questa manifestazione e che rendono Sestriere unica nel suo genere, per questo l’abbiamo definita capitale dell’Adventouring. Perché è facilmente raggiungibile, perché la statale 23 che ti porta su dalla tangenziale è un tributo al motociclista: una strada morbida e larga che si fa guidare apprezzando nel contempo il panorama. Perché Sestriere è circondata da strade bianche, più o meno alla portata di tutti e perché gli enti locali hanno preso a cuore questa iniziativa, intuendone il potenziale, e permettendo a noi di giocare in questo splendido luna park.

Ci vediamo nel 2020 con la seconda edizione della HAT Sestriere Adventourfest, da venerdì 26 a domenica 28 giugno. Adesso non avete più scuse per mancare!

Non perdete gli ITINERARI e i BORGHI più belli d’Italia, VIAGGI e AVVENTURE, TOUR e SCUOLENOVITA’, gli EVENTI e le nostre NEWSLETTER. Ph. Credits (Giovanni Oriani – HAT Series – Stefania Galli Comunicazione).