Lombardia e Trentino in moto – Lago di Garda – Strada della Forra

Definita da Winston Churchill la strada più bella del mondo, oggi parliamo della SP38, un canyon a picco sul lago di Garda, al confine tra Lombardia e Trentino: la strada della Forra, un must delle strade da fare in moto almeno un volta nella vita.

forra-tremosine-lombardia-trentino

Definita da Winston Churchill la strada più bella del mondo, oggi parliamo della SP38, un canyon a picco sul lago di Garda, al confine tra Lombardia e Trentino: la strada della Forra, un must delle strade da fare in moto almeno un volta nella vita.

Lo scenario è davvero suggestivo, praticamente un canyon, da percorrere con calma e prudenza, vista la larghezza decisamente ridotta e il panorama da gustare chilometro dopo chilometro. La SP38 è splendida anche in orari serali grazie alla scenografica illuminazione della Forra e ai tramonti che offre il Lago di Garda.

Ristorante la Brasa a Tremosine

Partendo da Riva del Garda, giunti a Limone si svolta a destra verso Tremosine. Si arriva quindi a Vesio e si prende la strada verso sinistra direzione Pieve per poi scendere in giù, lungo una stradina stretta ma bellissima, percorrendo in moto la strada della Forra, la Porto/Pieve, dove scorre il fiume Brasa per tornare alla fine sul lago di Garda poco prima di Limone verso Riva del Garda. Il percorso si aggira sui 40/50 chilometri. Al contrario la strada della Forra la si può imboccare da sud, provenendo da Campione del Garda.

Suggeriamo una piacevole sosta al Ristorante la Brasa di Tremosine

Non perdete gli ITINERARI e i BORGHI più belli d’Italia, EVENTI e NOTIZIE e i VIAGGI di Moto Excape!