Alghero Bosa – In moto tra le strade più belle della Sardegna

Una strada panoramica unica nel suo genere a picco sul bellissimo mare sardo. Itinerario alla scoperta della costa ovest della Sardegna.

0
ALGHERO BOSA CABU NIEDDU

La Sardegna, terra amata da tutti noi motociclisti, è ricchissima di strade da fare in moto, su asfalto oppure offroad, con un mare così bello e un’ospitalità tale che la nostra sete di viaggio non è mai abbastanza appagata, e ci si torna, sempre volentieri.

ALGHERO BOSA SARDEGNA MAREI nostri cilindri si accendono ad Alghero, conosciuta anche come Barceloneta, la piccola Barcellona: la città ha infatti conservato l’uso del catalano, riconosciuta dalla Repubblica Italiana e dalla Regione Sardegna come lingua minoritaria. Meritano una visita le numerose chiese come quella di San Michele, i palazzi storici come Palazzo Machìn e le fortificazioni costruite nei secoli a difesa della città. Foto Alghero: di zoomion.ch, wikimedia CC BY-SA 3.0

Alghero – Bosa SP105

ALGHERO BOSA CABU NIEDDULa strada provinciale 105, inizia ad Alghero e consigliamo di percorrerla verso sud, in modo da avere il mare sul fianco destro e poterselo godere tutto.

E’ una strada dolce, curva dopo curva, dal fondo stradale non sempre perfetto. Consigliamo quindi di non esagerare col gas anche per non perdersi i meravigliosi scenari che si susseguono ad ogni promontorio. Le piazzole di sosta e traffico poco sostenuto permettono di fermarsi ogni poco a scattare stupende fotografie. Cabu Nieddu cascata: di Angelo Perria Pubblico dominio

Bosa

ALGHERO BOSA SARDEGNA MAREPrima di raggiungere Bosa, la provinciale diventa SP45 (giusto per non confondersi). Arrivati al piccolo borgo di pescatori (Bosa Marina) si svolta per il centro situato più all’interno rispetto al mare, lungo il fiume Temo. La cittadina, che durante il dominio aragonese, ottenne il rango di città regia, ospita una particolare e affascinante architettura religiosa e militare, come la Concattedrale dell’Immacolata Concezione e il famoso Castello di Serravalle. Foto Bosa: di Gianni Careddu, CC BY-SA 3.0

Cuglieri e S’Archittu SS292

ALGHERO BOSA SARDEGNA MARE cuglieriRotolando verso sud, lungo la Statale 292, s’incontra il piccolo Borgo di Cuglieri, un paese situato ad anfiteatro sul colle Bardosu. Durante il periodo della dominazione romana in Sardegna, nel suo territorio si trovano i resti della città fenicio-punica di Cornus, che fu il centro principale della rivolta antiromana di Ampsicora, durante la seconda guerra punica. Cuglieri è molto conosciuto per la produzione di olio di oliva di qualità, per i suoi antichi conventi e chiese, come la Basilica di Santa Maria della Neve. I nuraghi sono numerosissimi, se ne contano oltre una cinquantina di cui i più importanti sono “Oratiddo, Nuraghe Maggiore, Baragiones, Mannigos, Frommigas e Uglieras”. Foto Cuglieri: di Angelo Perria – Own work, Public Domain

S’Archittu è invece la frazione marina facente parte del comune di Cuglieri, famosa per l’arco naturale e per la Cascata a mare di Cabu Nieddu l’unica in Italia nel suo genere, a pochi chilometri a nord rispetto al piccolo paesino.

Non perdete gli ITINERARI e i BORGHI più belli d’Italia, EVENTI e NOTIZIE e i VIAGGI di Moto Excape! Foto copertina By Mat783 – Own work, CC BY-SA 3.0