Riding for Happiness: giorno 43 – Carlo Avati a Borjomi (Georgia)

Il diario di viaggio di Carlo Avati sulla via della felicità - Riding for Happiness, the road to Bhutan

riding for happiness georgia carlo avati

Giorno di viaggio numero 43, sono in Georgia come sempre in direzione Est!

Il piano del giorno è raggiungere Tbilisi, ma come si può non rimanere indifferenti con un’ospitalità così, e con i freschi biscotti della mamma georgiana? In teoria, sono intollerante al lattosio, ma farò un’eccezione solo per un altro giorno; lo prometto. “Chi non riesce a pianificare ha intenzione di fallire”, mi disse una volta un uomo saggio (Mr Clark, il mio insegnante di matematica torna in collegio). Alcuni piani, però, sono fatti solo per fallire, immagino… Dal mio letto matrimoniale, nella mia stanza privata da ben 6 euro a notte, prendo la decisione molto semplice di prolungare il mio soggiorno. Trascorro la mattinata aggiornando il mio diario di viaggio e inviando email a vari amici e sponsor, solo per segnalare che sono ancora vivo e che la vita è stata davvero buona finora; giorni felici.

Dopo un menu completo (finalmente senza carne) nel miglior ristorante della città (il conto è inferiore a 5 euro), opto per una breve escursione nel Parco Nazionale di Borjomi. Al mio ritorno, sono ancora una volta salutato dalla mia mamma georgiana, ma questa volta invece del vino, lei mi sta servendo ChaCha, un liquore locale con un livello alcolico superiore al 70%; devastante! Solo per dimostrare quanto è forte, versa un po ‘in una ciotola e la infiamma. Inutile dire che trascorro i seguenti 10 minuti giocando con il fuoco. Più tardi avrò finalmente la possibilità di intervistare mamma e sua figlia, Ana.

Continua il mio viaggio sulla via della felicità, seguitemi per scoprire fin dove arriveremo! Carlo Avati – Riding for Happiness.

Non perdete gli ITINERARI e i BORGHI più belli d’Italia, VIAGGI e AVVENTURE, TOUR e SCUOLENOVITA’, gli EVENTI e le nostre NEWSLETTER. Ph. Credits Carlo Avati