Passo Oberalp: in moto al faro svizzero!

Oberalppass: itinerario in moto verso il faro più alto e insolito d'Europa in Svizzera tra il Canton Uri ed il Cantone dei Grigioni.

Passo Oberalp itinerario percorso moto svizzera consigli informazioni bici cicloturismo
Passo Oberalp - ph Shutterstock

La Svizzera è una paese dai paesaggi incantevoli e qualche stranezza: tra il Cantone Uri ed il Cantone dei Grigioni troviamo il passo Oberalp, itinerario noto soprattutto per il suo curioso “faro” dallo stile un po’ marino.

Partendo da Andermatt, il passo Oberalp si presta ad essere inserito in un itinerario più vasto che comprende diversi valichi svizzeri nelle vicinanze come il Grimsel, il Susten e il Passo della Novena

Altitudine (metri s.l.m.)2.046 m
Lunghezza32 Km
CollegamentoAndermatt – Disentis , Svizzera
Numero di tornanti24
Cosa vedere nei dintorniLago Oberalp, il faro Oberalppass.
Piatti Tipici della zonaGli spätzli, gnocchetti di farina, la carne secca di manzo.
Chiusura invernaleDa Novembre a Maggio
Condizioni stradali e noteBuone condizioni, difficoltà minima, autovelox nei centri abitati.

Indice dei contenuti:

  1. Cenni storici
  2. Il faro
  3. Itinerario
  4. Mappa

Per arrivare al passo Oberalp guideremo per una strada che si snoda tra tornanti e tratti  tranquilli fino alla meta dove ad attenderci troveremo l’Oberalppass faro, un vero e proprio faro funzionante!

Cenni storici:

Il passo si trova sul territorio del comune di Tujetsch, ed è famoso per la vicinanza (3 chilometri) al lago Toma, considerato la sorgente del fiume Reno. Nel 1911 iniziò la costruzione della linea ferroviaria sul passo, che ne permette la visita anche nei periodi invernali, quando le strade sono chiuse.

Il Faro Oberalppass :

Il faro è stato costruito per scopi simbolici, in quanto è la riproduzione del faro Hoek van Holland che, dal 1900 al 1970, era posto alla foce del Reno a Rotterdam. Oggi possiamo ammirare il faro originale al Coastal Lighting Museum di Rotterdam.

Itinerario:

Partiamo da Andermatt verso sud fino ad imboccare la Gassa/Strada 19 e dopo venti minuti siamo a Oberalpsee. La Statale 19 supera un ampio dislivello iniziale con una serie di tornanti, prima di portarci in un tratto più facilmente percorribile. Arrivati al passo non possiamo che ammirare il panorama dal bellissimo faro e rifocillarci in uno dei due ristoranti presenti. Dopo le foto di rito alla foce del Reno, riprendiamo la strada 19 fino a Disentis, meta finale del nostro itinerario.

Mappa: