Arai SZ-R VAS

SZ-R VAS è il nuovo casco jet sviluppato da Arai con una calotta che integra il nuovo sistema visiera VAS, nuovi interni ed è più aerodinamico.

0
Arai SZ-R VAS Frost Gun Metallic
Arai SZ-R VAS Frost Gun Metallic

Continua l’evoluzione dei modelli Jet (o open-face) di Arai. SZ-R VAS è l’ultima creazione della casa nipponica che continua a superare se stessa.

Seppur io vada in moto da circa 30 anni, consapevole della sicurezza che solo un casco integrale può offrire, rimango da sempre un amante dei caschi “aperti” o open-face. Un po’ per il piacere di guidare con l’aria sul volto, anche d’inverno, un po’ per quel senso di fresco e libertà, sia in città che in giro per le statali, i Jet rimangono sempre la mia scelta primaria (anche per una questione estetica quando sono in sella alla mia Buell o Harley-Davidson).

Per questo motivo ne ho provati davvero tanti, economici e top di gamma, in fibra o in plastica, ma quando ho dovuto “rottamare” il mio storico Arai SZ-F è stato un come buttare le scarpe più comode e belle con cui hai girato il mondo. E nonostante le tentazioni della concorrenza, non ci è voluto molto prima che tornassi da mamma Arai…

Il nuovo arrivato è un concentrato di tecnologia e sicurezza senza pari per un casco di questa categoria. Per questo motivo sarà sicuramente il nostro compagno per i tanti chilometri che ci attendono, in primis per sicurezza e comfort, anche dopo tante ore in sella.

La colorazione Frost Gun Metallic è moderna, sobria e molto elegante, senza scaldare troppo al sole e al tatto non rimangono quei segni che siamo soliti vedere sul classico nero opaco.

Il design aerodinamico e il nuovo sistema di ventilazione, ereditati dal RX-7V, garantiscono il mantenimento di una temperatura ottimale, in qualsiasi condizione di utilizzo, percepibile già alle basse velocità.

La calotta, progettata sulla base dei caschi di Formula 1, alza l’asticella della sicurezza oltre gli standard Snell, della resistenza agli impatti e relativa dissipazione dell’energia, senza aumentare il peso. Migliorata la capacità del casco di scivolare su eventuali ostacoli, nelle sue varie dimensioni di calotta, rimane: privo di spigoli, aerodinamico e di modeste dimensioni, gratificando anche il look (senza sembrare quindi la formica atomica!).

L’SZ-R VAS è munito di Air Wing come gli integrali per ridurre le turbolenze assieme alla nuova forma della visiera (ancora più aerodinamica). Gli interni, che migliorano adattamento e comfort, sono nuovi, con tessuti lavabili e antibatterici. Il casco è inoltre predisposto per l’alloggiamento di un interfono, per l’utilizzo con gli occhiali e offre la possibilità di installare PRO Shade System.

Queste sono a mio parere le caratteristiche principali su cui ho riflettuto prima di fare l’investimento, tutte le altre (decine di informazioni e caratteristiche tipiche di Arai) le trovate direttamente sul sito Arai o su quello di Ber Store. Sicuramente un acquisto sopra la media, trattandosi di un Jet, con un prezzo al pubblico di 639 Euro, ma vi faccio una domanda (su cui riflettere a prescindere dalla mia scelta di casco):

“la vostra vita vale 10 euro al mese?”

Non è un casco economico, anzi, ma considerando una vita utile di circa 5 anni, un costo di circa 600 euro per un modello base, parliamo di 120 euro l’anno, ovvero 10 euro al mese per 5 anni… certo e convinto di innescare una polemica, questa è la mia domanda (anche frutto di quanto è importante per noi la sicurezza su strada).

Voi cosa ne pensate? Non è utile ogni tanto vedere cose o scelte con un occhio diverso? Fatemi sapere!

Buona strada a tutti e ricordate che “Le strade sono fatte per i viaggi, non per le destinazioni” (Confucio).

Non perdete gli ITINERARI e i BORGHI più belli d’Italia, VIAGGI e AVVENTURE, TOUR e SCUOLENOVITA’, gli EVENTI e le nostre NEWSLETTER. Photo Credits: Fabio Capone – Moto Excape